Hugo Koblet / Carlo Clerici

Hugo Koblet

Nel 1950 fu il 1° atleta straniero ad aggiudicarsi il Giro d’Italia grazie alla lungimiranza di Learco Guerra, che lo prese alla L.Guerra-Ursus 3 mesi prima della corsa rosa, intuendo le doti di quel ragazzone di Zurigo, conosciuto soprattutto come pistard e soprannominato “Le Pedaleur du Charme” per l’eleganza e la classe in bicicletta e non solo. Dal ‘50 al ‘55 e nel ‘57 corse con le squadre di Learco Guerra nei periodi dell’anno in cui non era tesserato per altre squadre, come consentito ai corridori dell’epoca.

1950 L.Guerra-Ursus/Cilo: 1° al Giro d’Italia con 2 tappe e classifica GPM, Tour de Suisse con 3 tappe.

1951 L.Guerra-Ursus/Cilo/La Perle: 1° al Tour de France con 5 tappe, G.P.delle Nazioni ed altre 4 gare.

1952 L.Guerra-Ursus/Cilo/La Perle: solamente 2 vittorie minori

1953 L.Guerra-Ursus/Cilo: Tour de Romandie con 3 tappe, Tour de Suisse con 5 tappe e 4 minori.

1954 L.Guerra-Ursus/Cilo: 8 vittorie

1955 L.Guerra-Faema/Cilo/La Perle: Tour de Suisse, Campionato Nazionale ed altre 5 vittorie

1957 Faema-L.Guerra/Cilo: nessuna vittoria

Carlo Clerici

Nato in Svizzera da padre italiano, divenne cittadino elvetico nel ’54 pochi mesi prima di cogliere la sua più importante vittoria, nel Giro d’Italia, grazie alla strategia di Learco Guerra, che lo lanciò in una fuga bidone, lasciando che Coppi e gli altri campioni continuassero a controllare il capitano della squadra Koblet, che alla fine della corsa rosa fu 2° dietro al gregario, vittorioso all’arrivo nel Vigorelli di Milano.

1954 L.Guerra-Ursus/Cilo/Condor: 1° al Giro d’Italia con 1 tappa ed 1 altra vittoria

1955-1956 L.Guerra-Faema/Condor: 2 vittorie